Cos'è il Ripple (XRP) e come funziona?

Il Bitcoin è la più grande criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato. La maggior parte delle persone ne ha sentito parlare. Oggi non si può accendere la TV senza che qualcuno ne parli. Ripple è diverso. Nonostante sia la quarta criptovaluta più grande al mondo, la maggior parte delle persone non ne ha mai sentito parlare. Che cos'è il Ripple?

Come Bitcoin ed Ethereum, Ripple può essere difficile da capire. Soprattutto perché è molto diverso dalla maggior parte delle criptovalute. Continuate a leggere per scoprire cos'è il Ripple, quanto costa, dove si può acquistare e altro ancora.

Cos'è esattamente Ripple? Ripple è sia una rete di pagamento (RippleNet) che una criptovaluta (Ripple XRP) creata nel 2012. RippleNet collega banche e altre grandi istituzioni e consente loro di trasferire denaro e altri beni attraverso la rete. Tutte le transazioni sono registrate sul libro mastro decentralizzato XRP.

Ripple XRP è la valuta utilizzata nella rete di pagamento per tutte le transazioni, riducendo i tempi e i costi associati ai pagamenti transfrontalieri. Ogni transazione attraverso il sistema viene elaborata in soli quattro secondi. Per fare un confronto, Ethereum impiega più di due minuti, Bitcoin più di un'ora, mentre i sistemi tradizionali possono impiegare dai tre ai cinque giorni.

La moneta è anche scalabile: può gestire 1.500 transazioni al secondo. Il Bitcoin, invece, può gestirne solo sette nello stesso lasso di tempo. Questo è uno dei motivi per cui esiste il Bitcoin Cash.

Oltre a essere veloce e scalabile, la rete Ripple offre anche basse commissioni di transazione. Grazie ai suoi vantaggi, il sistema è già utilizzato da oltre 75 istituzioni finanziarie in tutto il mondo.

Qual è la differenza principale tra Ripple e Bitcoin? Ripple è una rete di pagamento per le istituzioni finanziarie ed è un concorrente di sistemi come SWIFT. Può anche essere scambiato, ma non è mai stato concepito come metodo di pagamento per l'acquisto di prodotti online. Il Bitcoin mira a diventare una valuta adottata a livello globale che potrebbe migliorare o addirittura sostituire il denaro convenzionale.

Non tutti sono fan

I bitcoin sono un nuovo modo di effettuare pagamenti che bypassano le banche e le altre istituzioni finanziarie. Ripple, invece, collabora con le banche per aiutarle a velocizzare i pagamenti transfrontalieri e a ridurre le commissioni. Alcuni ritengono che Ripple vada contro ciò che le criptovalute dovrebbero rappresentare, ed è per questo che molti non apprezzano lo standard.

Un'altra critica comune a Ripple XRP è che non è decentralizzato come i Bitcoin e altre criptovalute. L'azienda ha creato tutte le monete prima del lancio e possiede ancora più della metà dell'offerta.

È un buon investimento?

Attualmente il Ripple viene scambiato a circa 0,25 dollari (per l'importo esatto si veda il widget sottostante), il che lo rende molto meno prezioso di Bitcoin ed Ethereum. A differenza di altre criptovalute, non è possibile estrarre Ripple. Come già detto, tutte le monete - 100 miliardi - sono già state create. Circa il 40% di esse è in circolazione, mentre il resto delle monete è detenuto dalla società.

Il rilascio sul mercato avverrà gradualmente - un miliardo di Ripple al mese. Questo per dimostrare agli investitori che Ripple non venderà l'intera offerta sul mercato in una sola volta, cosa che potrebbe influire negativamente sul prezzo.

Se all'inizio del 2017 aveste acquistato 1.000 dollari di Ripples a 0,0065 dollari al pezzo, oggi avreste quasi 40.000 dollari.

Ripple è un buon investimento? Nessuno può esserne certo. Il valore della criptovaluta è aumentato molto da quando è stata introdotta. Se aveste acquistato 1.000 dollari di Ripple all'inizio dell'anno, quando era possibile acquistarne uno a circa 0,0065 dollari, oggi avreste quasi 40.000 dollari.

Ma è difficile prevedere se il prezzo salirà o scenderà. Se Ripple riesce a far salire a bordo più banche e a trasformare il settore finanziario con la sua rete di pagamenti, ci si può aspettare che il prezzo salga alle stelle. Se ciò non dovesse accadere e gli investitori non riversassero il loro denaro su Ripple, il prezzo potrebbe subire un forte calo.

Dove acquistare e conservare Ripples?

Ora che la domanda "cos'è il Ripple?" ha trovato risposta, come si fa ad acquistarlo? Sono disponibili allo stesso modo di qualsiasi altra criptovaluta: create un conto su un exchange come Bitstamp e acquistateli utilizzando la vostra valuta locale.

È possibile memorizzarli in un portafoglio online come Gatehub. Da lì si possono anche inviare ad altri utenti Ripple. Tuttavia, un metodo più sicuro è quello di conservarli offline in un portafoglio come Ledger. Tenete però presente che investire in Ripple e in altre criptovalute può essere rischioso. Assicuratevi quindi di non investire mai più di quanto possiate permettervi di perdere.

Speriamo di avervi dato un'idea di base di cosa sia Ripple. Forse non è così popolare come il Bitcoin, ma ha un grande potenziale. Anche se il suo valore è aumentato molto nell'ultimo anno, c'è ancora molto spazio per la crescita. Se il suo prezzo inizierà a salire in modo sostanziale, ne sentirete parlare molto di più nel prossimo futuro. Cosa ne pensate di Ripple e delle altre criptovalute? Fatecelo sapere nei commenti.

© 2022 elphyrecoin.xyz