Cos'è il Ethereum (ETH) e come funziona?

In questo articolo spiegherò in modo approfondito cos'è Ethereum e come funziona. Non preoccupatevi, l'intera spiegazione non sarà tecnica e di facile comprensione. Ethereum è stato proposto nel 2013 e portato alla luce nel 2014 da Vitalik Buterin. A differenza della rete Bitcoin, progettata solo per le transazioni Bitcoin, Ethereum è una piattaforma fai-da-te per applicazioni decentralizzate (o Dapps) che utilizza contratti intelligenti. Ether" è la valuta della rete Ethereum e viene utilizzata per l'esecuzione delle Dapps.

Ethereum è stato proposto per la prima volta alla fine del 2013 e poi portato in vita nel 2014 da Vitalik Buterin, che all'epoca era il cofondatore della rivista Bitcoin. Ethereum è la piattaforma Do It Yourself per i programmi decentralizzati, noti anche come Dapps (applicazioni decentralizzate).

Se volete creare un programma decentralizzato che non sia controllato da nessuno (nemmeno da voi, anche se lo avete scritto), non dovete fare altro che imparare il linguaggio di programmazione di Ethereum chiamato Solidity e iniziare a codificare. La piattaforma Ethereum è gestita da migliaia di computer indipendenti, il che significa che è completamente decentralizzata. Una volta che un programma viene distribuito sulla rete Ethereum, questi computer, noti anche come nodi, si assicurano che venga eseguito come scritto. L'obiettivo di Ethereum è quello di decentralizzare realmente Internet. Molti credono che Internet sia già decentralizzato e che chiunque possa creare il proprio sito.

Anche se in teoria questo potrebbe essere vero, in pratica Amazon, Google, Facebook, Netflix e altri giganti controllano la maggior parte del world wide web così come lo conosciamo. Non c'è quasi nessuna attività sul web che avvenga senza una sorta di intermediario o di terza parte.

Ma una volta che il concetto di decentralizzazione digitale è stato dimostrato da Bitcoin, si è resa disponibile una serie di nuove opportunità. Possiamo finalmente iniziare a immaginare e progettare un'Internet che connetta direttamente gli utenti senza la necessità di terze parti centralizzate.

Le persone possono "affittare" lo spazio del disco rigido direttamente ad altre persone e rendere Dropbox obsoleto. Gli autisti possono offrire i loro servizi direttamente ai passeggeri, eliminando "Uber" come intermediario. Le persone possono acquistare criptovalute direttamente l'una dall'altra senza dover ricorrere a una borsa che può essere violata o rubare il denaro.

Ethereum permette alle persone di connettersi direttamente tra loro senza che un'autorità centrale si occupi delle cose. È una rete di computer che insieme si uniscono in un potente supercomputer decentralizzato.

Come funziona Ethereum - Contratti intelligenti?

Ok, ora sapete cosa fa Ethereum ma non abbiamo ancora parlato di COME lo fa. Il linguaggio di codifica di Ethereum, Solidity, viene utilizzato per scrivere gli "Smart Contracts", che sono la logica che gestisce le Dapps. Lasciate che vi spieghi...

Nella vita reale, un contratto è solo un insieme di "Se" e "Cosa". Ovvero un insieme di condizioni e azioni. Ad esempio, se pago al mio padrone di casa 1500 dollari il 1В° del m ese, lui mi lascia usare il mio appartamento. È esattamente così che funzionano i contratti intelligenti su Ethereum. Gli sviluppatori di Ethereum scrivono le condizioni per il loro programma o Dapp e poi la rete Ethereum lo esegue.

Si chiamano contratti intelligenti perché si occupano di tutti gli aspetti del contratto: applicazione, gestione, esecuzione e pagamento. Ad esempio, se ho uno smart contract che viene utilizzato per pagare l'affitto, il proprietario non ha bisogno di riscuotere attivamente il denaro da me. Il contratto stesso "sa" se il denaro è stato inviato. Se ho effettivamente inviato il denaro, allora potrò aprire la porta del mio appartamento. Se non riesco a pagare, verrò chiuso fuori.

Tuttavia, i contratti intelligenti hanno anche i loro lati negativi. Tornando all'esempio precedente, invece di dover cacciare un inquilino che non paga, un contratto "intelligente" bloccherebbe l'inquilino non pagante dal suo appartamento.

Un contratto veramente intelligente, invece, terrebbe conto anche di altri fattori, come le circostanze attenuanti, lo spirito con cui il contratto è stato scritto e sarebbe anche in grado di fare eccezioni se giustificate. In altre parole, si comporterebbe come un ottimo giudice.

Invece, un "contratto intelligente" nel contesto di Ethereum non è affatto intelligente. Anzi, è intransigentemente rigoroso alla lettera. Segue le regole alla lettera e non può tenere conto di considerazioni secondarie o dello "spirito" della legge, come avviene comunemente nei contratti del mondo reale.

Una volta che uno smart contract viene distribuito sulla rete Ethereum, non può essere modificato o corretto, nemmeno dal suo autore originale. È immutabile.

L'unico modo per modificare uno smart contract sarebbe quello di convincere l'intera rete Ethereum (cioè tutti i computer che partecipano in tutto il mondo) che è necessario apportare una modifica e questo è praticamente impossibile.

Questo crea un problema molto serio poiché, a differenza del Bitcoin, Ethereum è stato costruito con la possibilità di creare contratti molto complessi, e i contratti complessi sono molto difficili da proteggere.

In qualsiasi contratto, più è complicato, più è difficile da far rispettare, poiché si lascia più spazio alle interpretazioni o si devono scrivere più clausole per far fronte agli imprevisti.

Con i contratti intelligenti, sicurezza significa gestire con perfetta accuratezza ogni possibile modo in cui un contratto potrebbe essere eseguito, per assicurarsi che il contratto faccia solo ciò che l'autore intendeva fare.

Ethereum è stato lanciato con l'idea che "il codice è legge". In altre parole, un contratto su Ethereum è l'autorità ultima e nessuno può annullare il contratto.

Tutto questo si è interrotto con l'evento DAO.

Il DAO - Quando i contratti intelligenti vanno male

DAO è l'acronimo di "Decentralized Autonomous Organization" (Organizzazione Autonoma Decentrata) che permetteva agli utenti di depositare denaro e di ottenere rendimenti in base agli investimenti effettuati dalla DAO.

Le decisioni saranno prese dalla folla e decentralizzate. La DAO ha raccolto 150 milioni di dollari in valuta Ethereum, - ether. Quando l'Ether era scambiato a circa 20 dollari.

Sebbene tutto ciò sembrasse molto buono, il codice non era protetto molto bene e ha fatto sì che qualcuno trovasse un modo per svuotare il denaro.

Ora si potrebbe dire che la persona che ha prosciugato il DAO è un "hacker". Ma c'è chi sostiene che si sia trattato solo di una persona che ha approfittato delle scappatoie trovate nel contratto intelligente del DAO.

Questo non è molto diverso da un avvocato creativo che trova una scappatoia nella legge attuale per ottenere un risultato positivo per il suo cliente.

In seguito, la comunità di Ethereum ha deciso che il codice non è più legge e ha cambiato le regole di Ethereum per restituire tutto il denaro che era stato investito nel DAO. In altre parole, gli autori dei contratti e gli investitori hanno fatto qualcosa di stupido e gli sviluppatori di Ethereum hanno deciso di salvarli.

La piccola minoranza che non era d'accordo con questa mossa è rimasta fedele alla Blockchain originale di Ethereum prima che il suo protocollo venisse modificato e così è nato Ethereum Classic (che in realtà è l'Ethereum originale).

Ether - La valuta di Ethereum

Abbiamo trattato molto fino ad ora e l'ultima cosa di cui voglio parlare è Ethereum come valuta.

Abbiamo già stabilito che Ethereum è fondamentalmente un grande gruppo di computer che lavorano insieme come un super computer per eseguire il codice che alimenta le Dapps. Tuttavia, questo costa denaro: denaro per ottenere le macchine, per alimentarle, conservarle e raffreddarle se necessario.

Ecco perché è stato inventato l'Ether. Quando si parla del prezzo di Ethereum, in realtà ci si riferisce a Ether, la valuta che incentiva le persone a eseguire il protocollo Ethereum sul proprio computer.

Questo è molto simile al modo in cui i minatori di Bitcoin vengono pagati per mantenere la blockchain di Bitcoin. Per distribuire uno smart contract sulla piattaforma Ethereum, il suo autore deve pagare per farlo. Il pagamento avviene sotto forma di etere. Questo viene fatto in modo che le persone scrivano codice ottimizzato ed efficiente e non sprechino la potenza di calcolo della rete Ethereum per compiti non necessari.

L'Ether è stato distribuito per la prima volta nell'offerta iniziale di monete di Ethereum nel 2014. All'epoca costava circa 40 centesimi per acquistare un Ether. Oggi, un Ether ha un valore di centinaia di dollari, poiché l'uso della rete Ethereum è cresciuto enormemente grazie all'ondata di ICO iniziata nel 2017.

Conclusione

Si spera che a questo punto abbiate capito meglio cos'è Ethereum: una rete di computer che lavorano insieme per sostituire il modello centralizzato di programmi e aziende che oggi gestisce Internet. Se volete saperne di più sul funzionamento di Ethereum, vi suggerisco di continuare con la nostra guida ai portafogli Ethereum. Potreste avere ancora delle domande o dei commenti. In tal caso, lasciatele nella sezione commenti qui sotto.

© 2022 elphyrecoin.xyz